Regolamento non competitive della 6° Edizione Anno 2017

  1. Contributi di partecipazione:
    Per il mini Trail ( 10 Km ), 3 € con solo ristori e  5 € con gadget ( per i primi 400 iscritti).
    Per il Trail ( 15 Km ),
    3 € con solo ristori e  5 € con gadget ( per i primi 400 iscritti).
    Il Minitrail è gratuito ( fino a 12 anni ).
    Tali somme sono contributi non soggetti ad IVA a norma dell’art.4,II e VI periodo DPR 633/72 e successive modifiche
  2. Verranno dati riconoscimenti nel percorso dei 10 km e 15 km a discrezione dell’organizzazione.
  3. Partenza alle ore 09:00
  4. Le iscrizioni si ricevono fino a mezz'ora prima della partenza presso lo stand della Pro Belvedere.
  5. Tempo massimo d’arrivo: entro le 13:00
  6. L’organizzazione pur garantendo tutta l’assistenza possibile lungo i percorsi, declina ogni responsabilità per eventuali danni a persone, cose e terzi, concomitanti con la manifestazione.
  7. La marcia è non competitiva e ogni partecipante gradua liberamente l’impegno secondo le proprie condizioni fisiche, sollevando l’organizzazione da ogni responsabilità
  8. Tutti i partecipanti dovranno attenersi alle norme del codice della strada. Dato il carattere non competitivo della manifestazione, non si accettano reclami di alcun genere. Le decisioni prese dagli organizzatori sono insindacabili.
  9. Assistenza medica ambulanza Prealpi Soccorso.
  10. E' vivamente consigliata la partenza agli orari stabiliti per garantire l'adeguata assistenza sui percorsi e la relativa presenza dei ristori.
  11. Ristori al km 4 – 9 – 12 Ristoro finale
  12. Punto acqua al km 6 – 16 ( 6 per la 10 Km )
  13. Inoltre si raccomanda l'uso di scarpe da trail e borraccia.

 

Regolamento competitiva della 6° Edizione Anno 2017

 

  1. L’associazione Scuola di Maratona Vittorio Veneto, in collaborazione con la Pro Belvedere, organizzano il Trail del Patriarca, giunto alla sua 6^ edizione.
  2. Il Trail del Patriarca è una prova di trail running individuale, della lunghezza di 25 chilometri con 1400 metri di dislivello positivo, che si svolgerà il 02 Aprile 2017. La partecipazione al Trail del Patriarca porta all'accettazione, in tutte le sue parti e senza riserve, del presente regolamento. Con l'iscrizione ogni concorrente si impegna a rispettare questo regolamento e libera gli organizzatori da ogni responsabilità civile o penale per qualsiasi eventuale incidente o accidente, per danni a persone o cose a lui derivati o da sé causati, che possano verificarsi durante la manifestazione. Il Trail del Patriarca si svolgerà in conformità al presente regolamento che può essere consultato nel sito www.traildelpatriarca.jimdo.com. Inoltre il Trail del Patriarca aderisce alle Linee Guida del Trail Running Italiano definite ad Albisola Superiore (SV) il 27-28 novembre 2010, consultabili al seguente indirizzo www.spiritotrail.it/files/Linee_guida_trail_2010.pdf
  3. Le iscrizioni si apriranno il 6 Dicembre 2016 e si chiuderanno il 1 Aprile 2017.
    Ogni atleta, al momento dell’iscrizione, deve far pervenire all’organizzazione una copia del certificato medico, in corso di validità alla data di svolgimento della prova, attestante l'idoneità del concorrente all'attività sportiva agonistica di podismo, atletica leggera, triathlon, sci nordico, o ciclismo.
    Non sarà pertanto consentita la partecipazione al Trail del Patriarca a chi non fornirà all’organizzazione copia del certificato.
    Non si accettano iscrizioni di atleti che stiano scontando squalifica per doping per qualsiasi tipo di disciplina sportiva.
    Non saranno accettate tessere FIDAL o di altro ente di promozione sportiva.
    L’iscrizione si effettua on line tramite il sito keepsporting
  4. La quota di iscrizione fino al 26 Marzo è di 11 € senza pacco gara, e di 16 €  con pacco gara.
    Per le iscrizioni effettuate dal 27 Marzo al giorno della manifestazione il costo è di 16 € senza pacco gara, e  di 21 € con pacco gara.
  5. Il Trail del Patriarca è una gara di trail running di montagna della distanza di circa 25 km, con 1400 metri di dislivello positivo, con partenza alle ore 8:30 da Villa di Villa (Tv) ed arrivo a Villa di Villa (Tv). Il tempo massimo per essere classificati è di 5 ore, la prova si chiuderà quindi alle ore 13:30 dello stesso giorno. Il Trail del Patriarca si sviluppa interamente su sentieri e stradine sterrate ben tracciate. Il percorso è segnato con  fettucce bianco rosse : nei tratti di sentiero o sterrato in cui non vi possono essere dubbi sulla direzione da seguire, la segnaletica sarà limitata. E' obbligatorio seguire i percorsi segnalati, senza scorciatoie, ciò non solo per motivi di lealtà sportiva: tagliare un sentiero provoca un’erosione irreversibile del luogo e lo degrada pesantemente. Rappresentanti del comitato organizzatore accompagneranno l'ultimo atleta con l'incarico di chiudere la corsa, raccogliendo anche le frecce e le fettucce. Sarebbe pericoloso se un concorrente volesse continuare dopo essere stato messo fuori gara e quindi senza pettorale.L'organizzazione declina ogni responsabilità per le conseguenze che gliene potrebbero derivare. La gara aderisce alla campagna “IO NON GETTO I MIEI RIFIUTI" promossa da Spirito Trail e rivolta a tutti i veri trailrunner, atleti e organizzatori, per tutelare l'ambiente e la natura.
  6. Non vi sono premi in denaro. Saranno premiati i primi 5 classificati della classifica maschile e le prime 5 classificate della classifica femminile: il valore dei premi è uguale per la classifica maschile e femminile. Tali premi saranno consegnati durante la premiazione ufficiale alle ore 12:00. Il pacco gara verrà consegnato ad ogni atleta alla consegna del pettorale, prima della gara.Il tempo di ogni atleta sarà espresso in ore, minuti e secondi.In caso di ex-equo, il vantaggio in classifica sarà dato all’atleta più anziano, mentre l'eventuale premio verrà equamente diviso tra i due atleti.
  7. Sicurezza ed Assistenza Medica saranno assicurate dai volontari dell'organizzazione dislocati sul percorso, da personale sanitario (medici, volontari della protezione civile), ecc. Il personale sanitario, della protezione civile e dei mezzi di comunicazione avrà come base operativa Villa di Villa (zona di partenza/arrivo). Inoltre mezzi di soccorso si muoveranno lungo il percorso nelle zone accessibili ai veicoli dell’organizzazione. Il personale sanitario ed i volontari della protezione civile sono organizzati per portare assistenza alle persone che ne abbiano bisogno, con i mezzi propri o tramite organismi convenzionati. I medici in servizio sono abilitati a fermare (con conseguente squalifica) in modo inappellabile i concorrenti giudicati inadatti a continuare la gara: il pettorale va tolto. I soccorritori sono autorizzati ad evacuare con i mezzi in loro uso i concorrenti giudicati in pericolo. In caso di necessità, per ragioni che siano nell'interesse della persona soccorsa, verranno messi in opera tutti i mezzi di soccorso appropriati compreso l'elicottero. Da qui il suggerimento per i concorrenti a stipulare un'assicurazione personale che copra eventuali costi per l’elitrasporto o con altri mezzi "eccezionali". Si sottolinea che il percorso è in molti punti inaccessibile ai veicoli: il concorrente in difficoltà potrà essere raggiunto a piedi dal personale di soccorso o dai volontari dell'organizzazione. Ogni atleta ha l'obbligo, pena la squalifica, di assistere gli altri atleti in eventuale difficoltà e di segnalare al personale dell'organizzazione le situazioni che richiedono intervento di soccorso o di aiuto.Il concorrente che fa appello ad un medico o a un soccorritore si sottomette di fatto alla sua autorità e si impegna a rispettarne le decisioni. L'accesso alle cure ed alla loro natura sarà lasciato alla decisione del personale medico.
  8. L'organizzazione sottoscrive un'assicurazione di responsabilità civile per tutto il periodo della prova. La partecipazione alla prova avviene comunque sotto l'intera responsabilità dei concorrenti, che con la loro iscrizione rinunciano ad ogni ricorso contro gli organizzatori in caso di danni e di conseguenze ulteriori che possano derivare loro in seguito alla gara. Con l'iscrizione alla gara il concorrente dichiara di conoscere ed accettare i termini della assicurazione di responsabilità civile stipulata dall'organizzazione, consultabile nel sito www.traildelpatriarca.jimdo.com/, dichiara di accettare i massimali specificati dalla assicurazione stessa.
  9. Personale dell'organizzazione sul percorso è abilitato  a verificare il rispetto dell'intero regolamento. Le irregolarità accertate mediante segnalazione da parte di personale dell’organizzazione, o da parte di più atleti, oppure a mezzo di immagini video pervenute all'organizzazione, potranno causare squalifica insindacabile dopo valutazione da parte della giuria di gara.La giuria della gara può decretare la squalifica di un concorrente, in caso di mancanza grave al regolamento, in particolare di:

     Scambio di pettorale

     Mancato passaggio ad un posto di controllo

     Taglio del percorso

     Utilizzo di un mezzo di trasporto

     Doping o rifiuto di sottomettersi ad un controllo anti-doping

     Mancata assistenza ad un altro concorrente in caso di difficoltà

     Uso di assistenza personale al di fuori dei punti consentiti

     Abbandono di proprio materiale lungo il percorso

     Inquinamento o degrado del luogo, mediante abbandono di rifiuti lungo il percorso

     Insulti, maleducazione o minacce contro i membri dell'organizzazione o dei volontari

     Rifiuto a farsi esaminare da un medico dell'organizzazione in qualunque momento della gara

     Stato fisico e/o psichico giudicato inadatto al proseguimento della prova.

  10. Eventuali reclami saranno accolti solo se presentati per iscritto entro trenta minuti dall'affissione delle classifiche provvisorie da parte dell'organizzazione, all'arrivo.

  11. L'organizzazione si riserva il diritto di modificare, per cause di forza maggiore, in ogni momento il percorso senza preavviso. In caso di condizioni meteorologiche sfavorevoli (freddo, pioggia, neve, forte rischio di temporali o altro), la partenza può essere posticipata o annullata, la gara può essere interrotta, oppure il percorso può essere modificato (ridotto o addirittura allungato) per salvaguardare la sicurezza di atleti e volontari. In caso di cattive condizioni meteorologiche, e per ragioni di sicurezza, l'organizzazione si riserva il diritto di sospendere la gara in corso o di modificarne le barriere orarie. Ogni decisione sarà presa dalla giuria e da tutte le persone competenti designate dai responsabili del Comitato organizzatore stesso.Il percorso alternativo ufficiale sarà comunicato tempestivamente prima della gara.In caso di annullamento (mancata partenza) della gara, non è previsto alcun tipo di rimborso della quota di iscrizione.

  12. Ogni concorrente rinuncia espressamente ad avvalersi dei diritti sulla propria immagine durante la prova, così come rinuncia a qualsiasi ricorso contro l'organizzatore ed i suoi partners abilitati, per l'utilizzo fatto della sua immagine. Inoltre con l'iscrizione autorizza l'organizzazione al trattamento dei dati, ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali".

  13. La quota comprende il contenuto del pacco gara, l’assistenza in gara, il ristoro all'arrivo. Inoltre, poiché la manifestazione ha anche un fine umanitario, la quota comprende il sostegno a progetti umanitari, a cui favore verrà devoluta una parte della somma di iscrizione di ogni atleta . 

  14. Materiale fortemente raccomandato: 

 riserva d'acqua di almeno lt. 0,500, in borraccia o camel bag
 giacca impermeabile con maniche lunghe, adatta a sopportare condizioni di brutto tempo in montagna 
 Telo termico
 Un telefono cellulare: consigliato inserirvi in memoria i numeri dei telefoni dell'organizzazione. Il percorso è coperto in gran parte dal segnale dei principali gestori di telefonia mobile.
 riserva alimentare
 Berretto o bandana.

 

Numeri di telefono dell’organizzazione:
Ivan +39 348 7088514
Francesca +39 340 5288289